Dall’uovo al pulcino

uova, pulcino, pulcini, schiusa delle uova, come nasce un pulcino, uova che si schiudono, scuola, appunti di scuolaVideo della schiusa delle uova a fine articolo. Fino a qualche anno fa era possibile incontrare nelle case di campagna una chioccia del suo nido mentre covava le uova oggi le uova si schiudono nelle incubatrici, delle piogge artificiali, che le mantengono il giusto grado di calore di umidità. Dalla cellula germinati, che ha l’aspetto di una piccola macchia bianca, si formerà l’embrione di pulcino solo se ci sarà stato l’incontro con il tramite maschile prodotto dal gallo. Nutrimento dell’embrione saranno il tuorlo e l’albume. Quando è in grado di vivere da solo, dopo circa 21 giorni di Cuba, il pulcino spaccherà il guscio duro, ma pur uso, e comincerà a muoversi vivacemente alla ricerca di cibo.

Il suo corpo è simile a quello dei genitori, ma molto piccolo. Tutti gli animali che si riproducono in questo modo si chiamano o vi pari molti covano, cioè riscattano direttamente le loro uova, altri come pesci grandi tartarughe lucertole serpenti e coccodrilli infetti, depongono le uova nell’acqua o in luoghi caldi umidi riparati. Ci penserà il sole con il suo colore a scovarli. Ci sono poi alcuni animali nei quali piccoli si sviluppano nelle uova, le uova però non vengono deposte dalla madre, ma rimangono nel suo corpo fino alla loro scusa. Questi animali sono detti o bovi di Parigi. Nascono in questo modo per esempio alcuni rettili come le vipere.